You are here Home

Benvenuto nel sito Istituzionale del Comune di Mompeo

Verifica strutturale della Chiesa Parrocchia Nativita' di Maria SS.

Risultati immagini per diocesi sabinaFacendo seguito alla nota con la quale il Sindaco di Mompeo invitava la Diocesi Suburbicaria di Poggio Mirteto e il parroco di Mompeo alla verifica strutturale della chiesa parrocchiale "Natività di Maria SS." di Mompeo, si pubblica, per opportuna conoscenza di tutti i cittadini, copia della relazione tecnica del consulente incaricato dalla Curia.

Relazione post sisma 24.08.2016


 



 

BONUS PER DISAGIO ECONOMICO PER LE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E/O GAS NATURALE

Risultati immagini per bonus sociale per disagio economico per le forniture di energia elettrica e/o gas naturale Risultati immagini per bonus sociale per disagio economico per le forniture di energia elettrica e/o gas naturale

PRESENTA DOMANDA DI AMMISSIONE O RINNOVO AL BONUS SOCIALE PER DISAGIO ECONOMICO PER LA/E FORNITURA/E AD USO DOMESTICO IN ABITAZIONE DI RESIDENZA DI ENERGIA ELETTRICA E/O GAS NATURALE.

Puoi farlo se sei un cliente domestico titolare di un contratto di fornitura di energia elettrica e/o di gas naturale e se hai un attestazione ISEE inferiore ad € 7.500,00.

Se hai più 4 o più figli a carico, puoi accedere al bonus anche con un ISEE superiore a € 7.500,00.

Scarica il modulo qui sotto, compilalo e consegnalo all'Ufficio Protocollo del Comune di Mompeo altrimenti vieni direttamente in Municipio, ti aiuteremo noi!

Bonus sociale per disagio economico per le forniture di energia elettrica e gas naturale

 

Riscontro segnalazione strade comunali dissestate

Segnalazione strade comunali dissestate

 

RISCONTRO  SEGNALAZIONE STRADE COMUNALI  DISSESTATE

*****

A seguito della SEGNALAZIONE presentata dal Gruppo Consiliare di Opposizione “Per Mompeo” in data 21 giugno 2016 (Prot. n. 1754), il sottoscritto Sindaco, come anticipato con propria nota prot. n. 1901 del 02.07.2016, ricevuta dal rappresentante del predetto Gruppo in pari data, rappresenta in questa sede quanto segue:

PREMESSA

-                    lo stato di degrado delle strade, nonché il grave pericolo per la circolazione vengono rilevati, purtroppo e in maniera più che evidente, in tutto il territorio regionale. Tale situazione riguarda, in particolare, le strade provinciali, che tutti percorriamo quotidianamente. La causa è nota: la carenza di risorse finanziarie, che rende impossibili gli interventi di straordinaria manutenzione, mentre quelli di ordinaria manutenzione non sono sufficienti a risolvere le problematiche causate da anni e anni di mancanza di opere strutturali e significative.

-                    Anche la situazione relativa alle strade comunali si trascina da lungo tempo, - prima fra tutte la strada della Fonte, fatiscente da anni, - unita alla trascuratezza dei proprietari dei fondi privati, i quali, nonostante siano continuamente richiamati al dovere dall'Amministrazione e dai dipendenti comunali, spesso non intervengono adeguatamente, lasciando tanti fondi in uno stato di abbandono;

-                    peraltro, il particolare clima di quest'anno, piuttosto piovoso, ha favorito lo sviluppo della vegetazione, comportando la necessità di continui interventi relativi soprattutto al taglio dell'erba.

*****

Nonostante quanto sopra, i dipendenti comunali esterni si adoperano, compatibilmente con gli orari lavorativi (per alcuni limitati) e con le ferie che vengono godute in genere in questo periodo, spesso anche oltre l’orario di lavoro, per eseguire sia i lavori ordinari, sia quelli straordinari, che si presentano purtroppo con notevole frequenza, considerato lo stato di fatiscenza delle strade, dell'acquedotto, del cimitero, degli immobili di proprietà comunale, delle fognature e di ogni altra opera costruita, come le precedenti, da decenni e decenni, spesso senza successivi interventi sostanziali.

La manutenzione ordinaria deve essere e viene normalmente eseguita nei seguenti luoghi pubblici:

-                    località “Croce”, compreso il parco giochi;

-                    giardino del castello;

-                    “vecchio comune”

-                    foresteria;

-                    monumento ai caduti;

-                    S. Carlo;

-                    giardino auditorium;

-                    parcheggio dell'asilo;

-                    centro diurno;

-                    cimitero;

-                    impianti sportivi;

-                    DEPURATORI;

-                    STRADE: Monte, Coste, Colle e Piane;

-                    tratto di strada provinciale dalla Chiesola alle Coste;

-                    il muro del castello, ecc...ecc...

A quanto sopra si aggiungono: la pulizia periodica di quattro fontane, i continui interventi sull'acquedotto, ormai completamente fatiscente, nonché i controlli quotidiani degli impianti idrici, sia in campagna, sia nel centro storico.

*****

La segnalazione presentata dal Gruppo di Opposizione è stata, comunque, posta all'attenzione dei dipendenti addetti, i quali hanno provveduto e stanno provvedendo, in base all'urgenza e alla gravità, alla risoluzione delle varie problematiche rappresentate, come d'altronde hanno sempre fatto.

 

*****

Non c’è, comunque, la possibilità di eseguire interventi di straordinaria manutenzione per mancanza di risorse economiche, sempre più grave con il passare del tempo, considerati i tagli gravosi da parte dello Stato e nonostante la politica dell'attuale amministrazione incentrata su un severo risparmio.

*****

In ordine alla presenza di un albero proteso sopra la carreggiata sulla Strada del Monte, sono state emesse due ordinanze contingibili e urgenti, rispettivamente la n. 4 del 03.04.2014, tornata al mittente per compiuta giacenza e la n. 13 del 22.06.2015, tornata al mittente per inesistenza dell’indirizzo. Si è avuta notizia informale della morte della proprietaria, per cui si è tentato di mettersi in contatto, ma senza successo, con i figli della stessa, che sembra risiedano all’estero. Il Comune adotterà quanto prima gli interventi più opportuni.

*****

VOGLIO SOTTOLINEARE,  DA ULTIMO, CHE LA SITUAZIONE SOPRA RAPPRESENTATA E' BEN NOTA  A  DUE DEI CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE, AVENDO GLI STESSI FATTO PARTE DELLA  PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE, MENTRE LA GRAVE SITUAZIONE FINANZIARIA E' A CONOSCENZA DI TUTTO IL GRUPPO DI OPPOSIZIONE, AVENDO QUEST'ULTIMO VISIONATO TUTTA LA DOCUMENTAZIONE CONTABILE DELL'ENTE.

*****

L’informazione dell’Autorità Giudiziaria in merito alle problematiche rappresentate, preannunciata dal Gruppo di Opposizione, comporterebbe soltanto, come conseguenza pregiudizievole, la necessità di affrontare le spese legali ai fini di un’adeguata difesa.

*****

Mompeo, 14.07.2016

IL SINDACO, Avv. Silvana Forniti

 

 

 

 

 

NUOVO NUMERO PER RITIRO INGOMBRANTI, RAEE E SFALCI

ATTIVAZIONE RITIRO A DOMICILIO

INGOMBRANTI (tavoli, sedie, poltrone, materassi, etc)

RAEE (frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, televisori, etc)

SFALCI/VERDE (piccole dimensioni max 4 sacchi da 100 lt)


Sarà possibile prenotare i ritiri a domicilio chiamando, dal lunedi al sabato, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 (nelle restanti ore con segreteria telefonica) il Numero Verde 800.12.79.12

 

Per ulteriori informazioni, controlla il link che segue.

RITIRO INGOMBRANTI RAEE E SFALCI

 
Altri articoli...
Pagina 7 di 14